VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
25 April 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
19/03/2019 - Crescentinese - Cultura e Spettacoli

CRESCENTINO - Prosegue il Progetto di promozione alla lettura “Oh! Un libro che fa…Comunità” un progetto che mette il libro al centro del suo agire

Protagonisti i libri Gli zoccoli nell'erba pesante e Dodici ricordi e un segreto che apriranno un dialogo tra Giovanni Tesio ed Enrica Tesio



CRESCENTINO - Prosegue il Progetto di promozione alla lettura “Oh! Un libro che fa…Comunità” un progetto che mette il libro al centro del suo agire

Al Teatro  “C. Angelini” in via Manzoni, venerdì 22 marzo alle ore 21, protagnisti i libri “Gli zoccoli nell'erba pesante” Vs “Dodici ricordi e un segreto”che apriranno un dialogo fra gli scrittori Giovanni Tesio ed Enrica Tesio

Un progetto ideato e coordinato da Rosangela Colombo, con il contributo di Luca ValenzaCreative” entrambi della cooperativa Biblion Beni Culturali e Ambientali, con la partecipazione del professor Giovanni Tesio, dell'Associazione culturale Il Porto di Vercelli e dell'Associazione Culturale Arte.

Enrica Tesio presenta “Dodici ricordi e un segreto” variazioni sul tema della famiglia, i suoi fallimenti, le sue possibilità, i suoi segreti.
Vuoi essere l'addetta al ricordo, bambina mia?” Attilio, il nonno che è stato per lei un padre, fa ad Aura questa richiesta sconcertante: “Non assistere alla malattia che divorerà la mia mente, ricordami
nel pieno della vita
”. Così Aura raccoglie frammenti dell'esistenza del nonno ma anche di quelle dei molti personaggi che popolano il romanzo: “cocci” di vite autentiche, spesso dolenti, irrisolte ma capaci di incastrarsi le une con le altre in maniera sorprendente.

Giovanni Tesio presenta “Gli zoccoli nell'erba pesante”. La vita di un ragazzo di campagna diventato un adulto consapevole, anche grazie al privilegio degli studi, che ritorna al paese in cui è cresciuto per rintracciarne gli umori, per ripercorrere il transito delle cose profondamente mutate nel passaggio che separa gli anni ’50 e i ’60. Rituali rimemorati di un mondo piccolo e finito, che tuttavia continua a pulsare e a pretendere un’attenzione. Attraverso la memoria, si disegna una trama di fatti, oggetti, personaggi, emozioni, pulsioni, lavori, rituali, affetti, dolori, e dal fondo di questa vita intima a poco a poco emerge un’oggettiva e segreta bellezza.

Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

La rassegna ha ottenuto il finanziamento della Regione Piemonte risultando tra i vincitori del bando pubblico “Progetti per attività di promozione del libro e della lettura-- L.r 58/78”.




Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Tribunale di Vercelli, n. 1 del 5 gennaio 2009
Piemonte Oggi s.r.l. - P.I./C.F. 02547750022 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it