VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
10 December 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
20/08/2018 - Vercelli Città - Salute & Persona

IL CANCRO AL CERVELLO FA PIÙ VITTIME A VERCELLI CHE A TORINO - I dati dell'indagine epidemiologica dell'Osav, punto di partenza per una riflessione seria e partecipata - In alcune zone della città mortalità più alta

Il lavoro dei Ricercatori Lucio Antonio Palin e Cristian Salerno pubblicato integralmente - Sulle cause di una mortalità elevata e che in alcune aree colpisce ancora di più, si deve fare al più presto chiarezza -


IL CANCRO AL CERVELLO FA PIÙ VITTIME A VERCELLI CHE A TORINO - I dati dell'indagine epidemiologica dell'Osav, punto di partenza per una riflessione seria e partecipata - In alcune zone della città mortalità più alta
Nel riquadro Cristian Salerno e Lucio Antonio Palin -

Nel periodo compreso tra il 2008 ed il 2012 il cancro al cervello ha ucciso 181 persone a Torino (su una popolazione di riferimento di 2,2 milioni di abitanti).

Nello stesso periodo a Vercelli, su 47 mila abitanti, le vittime sono state 24.

Una differenza notevole: un caso ogni 12 mila abitanti a Torino.

Un caso ogni 2.000 abitanti in città di Vercelli.

***

E’ il più macroscopico dato messo a disposizione dallo studio condotto nel 2017 dall’Osav, l’Osservatorio sulla salute a Vercelli, con i propri ricercatori, il Prof. Lucio Antonio Palin ed il Dott. Cristian Salerno.

***

Il rapporto è pubblicato integralmente, al pdf seguente:

 http://piemonteoggi.it/pdf_news/20082018072252_OSAV.pdf 

( Si consiglia di scaricare il file sul proprio dispositivo per una lettura più agevole ) -

Si tratta di un documento che – pervenuto alla nostra Redazione – è evidentemente in circolazione.

Lo abbiamo reputato autentico, dopo un’approfondita verifica.

***

I documenti sono in realtà due.

Il primo è lo studio che la stessa equipe conduce sulla mortalità tra gli Addetti al settore primario, l’Agricoltura.

Occupa le prime 11 pagine del pdf.

Da pagina 12, invece,


la relazione sulle neoplasie cerebrali, sui casi di prognosi infausta e sulla loro localizzazione nell’ambito della città.

Il documento, infatti, si perita altresì di indicare quali zone della città di Vercelli abbiano fatto registrare i casi di morte dovuti a neoplasie cerebrali.

Gli Studiosi si sono avvalsi – si legge nella relazione – di un software che ha generato cluster geografici, i quali pure sono riprodotti nel pdf e quindi a disposizione del Lettore.

***

Come è noto, in un recente passato si sono registrati dissensi e polemiche sia sull’attività dell’Osav, sia sulla possibilità che la presente relazione fosse ancora bisognosa di approfondimenti.

Circa l’utilità del lavoro dell’Osav si è chiaramente espresso il Consiglio Comunale di Vercelli, che – il 26 ottobre scorso - ha deciso per la prosecuzione dell’attività, integrando anche il contributo economico necessario per il funzionamento dell’Organismo.

Organismo voluto ed istituito dalla attuale Amministrazione.

Altri invece reputa che ormai, essendo stato allestito presso l’Asl un tavolo di lavoro su tematiche analoghe ed in particolare sugli studi epidemiologici nel territorio, sarebbe meglio riunire in quest’unico Ente tutti gli attori del sistema.

Sono differenze di opinioni evidentemente già tenute in considerazione dal Consiglio Comunale, ma è chiaro che il dibattito può continuare.

Non è poi fuori luogo rilevare che, siccome il Comune ha stabilito di farsi rappresentare – al Tavolo tecnico – dall’Arch. Liliana Patriarca, non tutti riconoscano la rappresentatività dell’Organismo, tanto più se ciò comportasse l’eliminazione dell’Osav, che invece è indipendente.

E’ lo stesso studio in esame, poi, che in alcune sue parti assevera con chiarezza come siano necessari – in particolare in ordine alle possibili cause di questa maggiore mortalità vercellese – approfondimenti e studi ancora più specifici.

E di questo non si può che dare atto, augurandosi che tali approfondimenti siano al più presto decisi e realizzati.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it