VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




07/05/2014 - Vercelli Città - Salute & Persona

VERCELLI - Le famiglie di bambini autistici ora hanno un punto d’appoggio anche in città - Non più costrette al trasferimento a Novara, le attività dell’Angsa

Inaugurata la nuova Sede, situata in un alloggio confiscato ad un mafioso e che la Legge assegna ad attività assistenziali





VERCELLI -  Le famiglie di bambini autistici ora hanno un punto d’appoggio anche in città - Non più costrette al trasferimento a Novara, le attività dell’Angsa

Sorridono.

E questa forza d’animo li rende ancora più ammirevoli.

Avranno pianto, e quanto.

E quelle lacrime, a tanti altri risparmiate da una Provvidenza i cui propositi, sempre misericordiosi, sono tuttavia talvolta misteriosi per le nostre piccole capacità di “comprendere”, cioè in qualche modo voler “contenere”, ricondurre ad un logica per noi accessibile… quelle lacrime hanno irrorato la loro vita facendo dischiudere il seme e poi germogliare valori e talenti forse insospettabili, certo preziosi, ora offerti come esempio per tanti di noi.

Si sono trovati, genitori come tutti, alle prese con un problema che è riservato a pochi (non pochissimi: è autistico un neonato su 100, qundi un’incidenza tutt’altro che residuale anche per i profili, come vedremo, delle necessità assistenziali).

Un problema di quelli che cambiano la vita. In ogni suo aspetto: in famiglia, nel rapporto con il coniuge, con gli altri figli. Con i parenti. Poi nel lavoro, nelle relazioni sociali.

Un bambino autistico è anch’egli un dono; un dono con il quale bisogna imparare  a convivere.

Un dono che, quando arriva, può dischiudere emozioni contraddittorie, un groviglio di sentimenti: ira, rifiuto (quanto è forte ed insidiosa la tentazione di rimuovere il problema, soprattutto nei primi mesi, quando ci si illude che siano solo disturbi passeggeri), depressione, accettazione.

E da qui si riparte, alla ricerca di soluzioni concrete, che diano una speranza di futuro all’amore di un papà, di una mamma, che intraprende un nuovo cammino o, meglio, un cammino nuovo sulla strada della paternità e maternità.

Meglio se, il più presto possibile, questa nuova esperienza si condivide con altri genitori che hanno avuto ed hanno lo stesso problema.

Se nella relazione interna ad un gruppo ci si scambiano le esperienze.

Proprio per questo, dall’iniziativa di 5 genitori di bambini autistici, è nata qualche anno fa a Novara la sezione locale dell’Angsa (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici).

Ora il gruppo conta (tra Novara e Vercelli) oltre 140 famiglie aderenti ed altre stanno bussando alla porta.

Ma insieme all’Associazione (la Presidente è Benedetta De Martis, referente per Vercelli Francesca Debernardi), che ha compiti di sensibilizzazione sociale, informazione, raccordi con gli Enti Locali, promozione culturale sull’autismo e sulla ricerca medico scientifica, c’è anche la Onlus che si occupa di stare vicino, nell’aiuto per risolvere i problemi quotidiani, alle famiglia. Si chiama “APS Enrico Micheli” e, nata anch’essa nella città gaudenziana, ha però un presidente vercellese, Massimo Di Lauro. E’ proprio Di Lauro con la sua equipe di Collaboratori (Educatori Professionali, Psicoterapeuti, fino all’assistenza medica) ad assicurare l’erogazione delle prestazioni assistenziali. Così come la prestazione di forme di aiuto elementari, di prossimità: si va dal viaggio tra Vercelli e Novara ( affrontato con i volontari che guidano i mezzi ed in tal modo esonerano la famiglia) fino alle piccole esigenze quotidiane.

Ora questa attività organizzativa si può svolgere avendo un riferimento concreto a Vercelli, non più solo a Novara. In una sede confortevole in Corso Palestro 86, messa a disposizione dal Comune di Vercelli che ha ricevuto l’immobile in modo un po’…strano. Si tratta di uno dei beni confiscati ai mafiosi e che la Legge, dal 2000 in poi, stabilisce siano devoluti proprio per attività sociali ed assistenziali in particolare.

Un’ ultima preghiera ai Lettori che gentilmente ci hanno seguito sin qui.

Di solito il nostro giornale si astiene dal rivolgere questi inviti, ma in questa occasione facciamo volentieri un’eccezione più che motivata.

Non bisogna infatti dimenticare che di solito il mondo del volontariato socio assistenziale opera “in aiuto”, affiancando il lavoro principale che fanno le istituzioni, in questo caso quelle sanitarie.

Invece per questa attività l’Asl non ha i mezzi e così l’Associazione non si limita ad “affiancare”, ma fa una vera e propria “supplenza” dell’Ente pubblico.

E’ una cosa difficile da “vedere” per chi sta fuori, ma di evidenza drammatica per chi è chiamato in causa.

Perciò, così come pubblichiamo il numero di telefono utile per chi voglia contattare l’Angsa ( 329 8377987 ) di seguito trascriviamo anche l’iban dell’Associazione:

IT22 A 0200810105000101016762

Questo il codice fiscale per chi voglia destinare l’8 per mille: 02212860031.

Ecco il filmato con l’interivista ai protagonisti: http://www.vercellioggi.it/dett_video_notizie.asp?id=2246 

***

Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.

Clicca “mi piace” sulla nostra fan page: https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori: https://www.facebook.com/vercellioggi . Dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.

Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, religione, tempo libero, politica.

Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/

Ti aspettiamo e ricorda:

“mi piace” su            https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

Amicizia su               https://www.facebook.com/vercellioggi

Gruppo aperto su     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/ .

***

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it