VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
18 December 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
09/10/2011 - Vercelli Città - Cultura e Spettacoli

VERCELLI- Festa dei popoli: cibo giochi e favole dal mondo - Un evento ideato dall’Arcidiocesi e dalla Caritas con il Centro Servizi per il Volontariato

La nostra città ha ospitato per la terza volta una bella vetrina che parla di integrazione



VERCELLI- Festa dei popoli: cibo giochi e favole dal mondo - Un evento ideato dall’Arcidiocesi e dalla Caritas con il Centro Servizi per il Volontariato

(Vicky Paci) – Dopo il successo degli scorsi anni le Associazioni di Volontariato del territorio, le comunità etniche, i gruppi ed enti locali si sono dati appuntamento il giorno 8 Ottobre 2011, dalle ore 14.30, nei giardini di Parco Kennedy con la terza edizione della Festa dei Popoli, un evento ideato dall’Arcidiocesi e dalla Caritas di Vercelli e organizzato dal Centro Servizi per il Volontariato, con il supporto e la collaborazione del Comune di Vercelli. Quest’anno la manifestazione è stata dedicata alle favole, le tradizioni ed i giochi dei popoli. Il tema ha coinvolto sia le esibizioni sul palco che gli allestimenti degli stand dove i componenti delle varie Associazioni hanno offerto ulteriori momenti di intrattenimento, in particolare per i più piccoli – come i volontari del la Croce Rossa Italiana che hanno riproposto il truccabimbi. La giornata è stata occasione di incontro e di condivisione, una festa all’insegna dell’integrazione e della collaborazione tra i popoli e vi hanno partecipato, tra gli altri, le Organizzazioni multietniche che si dedicano all’accoglienza e all’integrazione degli immigrati.Abbiamo incontrato Ibrahim Fall, Foko Gilles e poi ancora Hermes ed Erik: fanno parte delle associazioni valori dimenticati e diaspora - con sede nella nostra città - che si occupano dell’integrazione degli stranieri in special modo degli studenti e dei ragazzi dove, tra l’altro, vengono tenuti corsi di lingua italiana. Infatti tutti i nostri interlocutori si sono trovati d’accordo che per poter studiare e lavorare in Italia è fondamentale conoscere la lingua, gli usi e costumi ma anche incontrarsi e scambiarsi le opinioni.
Ci siamo confrontati con tre simpatiche ragazze marocchine che vivono a Vercelli da qualche anno e parlano molto bene l’italiano Sara uno, Sara due e Charifa.Tutti questi giovani mettono l’esperienza acquisita a disposizione dei loro connazionali che hanno bisogno di assistenza, come fanno i ragazzi dell’associazione Mato Grosso: nel tempo libero svolgon lavori manuali ed il ricavato lo inviano alle popolazioni povere di Perù, Ecuador, Bolivia e Brasile.Tutti ci hanno detto: "Non importa che le persone si ricordino il nostro nome l’importante è non dimenticare quello della nostra associazione”.Sono stati allestiti stand con materiale promozionale e divulgativo, esposizione di artigianato e prodotti locali, oggetti tipici e costumi tradizionali nonchè momenti di intrattenimento e dimostrazioni per il numeroso pubblico: canti, suonatori e danzatori africani, musiche e balli, cori, video, presentazioni, letture, danze, esibizione varie ed, alle 16.00, l’ufficialità è  stata sancita dal saluto delle autorità civili e religiose. Dalle ore 19,00, l’appuntamento si è spostato nel chiostro del Seminario Arcivescovile dove con offerta libera si sono potuti degustare piatti multietnici e prodotti tipici provenienti da ogni parte del mondo. Partners dell’evento Slow Food con progetti e alcuni nuovi libri sul gusto sostenibile (bookcrossing) con libero scambio di libri in lingua. Non potevano mancare anche alcune scuole del territorio impegnate in progetti legati all’interculturalità e all’integrazione e la manifestazione ha ottenuto il patrocinio dell’ufficio scolastico provinciale di Vercelli. Presente anche una mostra fotografica che,  inaugurata il 26 Settembre 2011, rimarrà aperta fino al 7 Ottobre, con foto e immagini legate alla realtà degli immigrati - in particolare sull’immigrazione minorile - realizzata da Amnesty International ed alcune immagini significative delle passate edizioni della Festa dei Popoli. 



VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it